Skip to content Skip to footer

Covid e TikTok: la ridotta capacità di attenzione

La crescita di TikTok e dei video brevi ha posto una domanda interessante per l’epoca attuale: le attenzioni si sono accorciate?

Marzo 2024 segna il quarto anniversario dall’inizio della pandemia da Covid-19 che ha colpito il mondo intero. Quei periodi di restrizioni e lockdown hanno forzato i cittadini alla quarantena per mesi, incidendo negativamente sul benessere delle persone. Dalla necessità di intrattenersi ed evitare una condizione di claustrofobia, molti social media e web sites di streaming sono esplosi, aumentando la loro popolarità: Netflix, Disney plus, Youtube e Tik Tok.

Quest’ultima, in particolare, è diventata l’app più scaricata in qualsiasi trimestre nel Q1 2020. Oltre 800 milioni di utenti mensili, il che è notevole, considerando che l’app è stata lanciata pochi anni prima. La rapida ascesa di popolarità di Tik Tok è stata gran parte dovuta al fatto che il suo breve flusso continuo di contenuti era ciò che la rendeva la piattaforma perfetta per intrattenersi durante quei tristi giorni vuoti di quarantena. 

Brain fog e l’assottigliamento dell’attenzione

Sebbene la pandemia possa aver favorito le aziende tecnologiche, allo stesso tempo ha portato a tanta sofferenza. Nessuno escluso; anche coloro che hanno avuto la fortuna di non perdere amici o familiari a causa del virus mortale, potrebbero comunque aver sofferto di problemi legati alla salute mentale dovuta a tutta l’esperienza.

Oltre alla sensazione di solitudine e di isolamento forzato, alcuni individui hanno sperimentato ciò che viene definito “brain fog”, ovvero la nebbia mentale. Si tratta di una serie di sintomi neurologici che alcune persone sperimentano dopo aver contratto il Covid-19. La confusione mentale persiste anche dopo il manifestarsi dei sintomi fisici del virus. Si ritiene che sia dovuta a vari fattori, tra cui infiammazione e danni neurologici causati dall’infezione stessa, stress emotivo legato alla malattia, isolamento sociale e ridotta attività fisica.

Tuttavia, secondo un report del Time, le soglie dell’attenzione si stanno accorciando anche tra coloro che non hanno contratto la malattia. L’articolo riporta i commenti di Gloria Mark, professoressa e autrice di “Attention Span: A Groundbreaking Way to Restore Balance, Happiness and Productivity”. Gloria Mark ritiene che il nostro cervello si sia abituato a troppe distrazioni e vi si impegni per abitudine. 

Questo problema in crescita sta avendo un impatto concreto sul mondo che ci circonda. Dalle modalità con cui gli insegnanti si comportano in classe a come le aziende scelgono di fare pubblicità.

Fuori il vecchio e dentro la nuova pubblicità su Tik Tok

Poiché Tik Tok continua a crescere, la maggior parte dei brand ha iniziato a creare annunci sulla piattaforma. Tuttavia, poiché è principalmente utilizzato da persone con età compresa tra i 18 e i 24 anni, e la fama vitale è facilitata dall’algoritmo, seguire le tendenze ed essere creativi è diventato il modo migliore per pubblicizzare il proprio marchio senza pagare per lo spazio pubblicitario. Tutto ciò porta a nuovi tipi di annunci che, per tutti gli scopi pratici, sono auto-consapevoli. 

Sono soprattutto adolescenti e giovani adulti i consumatori più frequenti. Cioè, generazioni cresciute sotto un costante bombardamento di spot pubblicitari e campagne di marketing. Per loro, vedere un marchio prendersi in giro da solo o essere auto-consapevole è sorprendente. 

Ryanair, ad esempio, la famosa compagnia aerea low-cost, è esplosa sull’app grazie ai loro video fuori dalla norma, che mostrano un loro aereo con occhi e bocca umani, reinterpretando un suono o un testo. 

In questo video, l’azienda prende in giro la sua stessa politica, notoriamente rigida, riguardo al peso del bagaglio a mano. Sdrammatizzano, cioè, su qualcosa che in realtà è oggetto di discussione e lamentela da parte dei passeggeri. Strategia insolita che, solo 10 anni fa, sarebbe stata impensabile. In questo modo, anziché abbellire il marchio, fanno battute guadagnando il rispetto del pubblico.

Duolingo, la popolare app per imparare le lingue, si è concentrata non solo sulle battute auto-consapevoli, ma anche sulla creazione di una personalità eccentrica attorno a Duo, la mascotte dell’app. Nei loro video, Duo, vestito in modo stravagante, minaccia le persone che non hanno completato la loro lezione quotidiana o sorprende la gente per strada. 

Nel seguente video, vediamo un piccolo sketch in cui Duo si sottopone a un intervento di chirurgia estetica (Brazilian Butt Lift). Apparentemente, non c’è alcun senso per lo spot, se non quello di sorprendere e deliziare gli utenti che inspiegabilmente lo condivideranno tra amici.

Una nuova era post Covid

Quattro anni dopo la pandemia, è evidente che molte cose sono cambiate. Dover rimanere isolati per così tanto tempo ci ha resi più che mai dipendenti dalla tecnologia, per connetterci, socializzare e lavorare. Sebbene la tecnologia abbia reso le cose più facili per tutti, ha anche contribuito a diminuire la nostra soglia dell’attenzione. Ha costretto i grandi marchi a cercare nuovi modi per raggiungere il pubblico. 

A partire dal 14 marzo 2024, la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato una legge per vietare TikTok nel paese. Nonostante le proteste pubbliche per mantenere l’app in funzione a livello nazionale, ora tutto dipende dal Senato degli Stati Uniti. Non è noto se il divieto alla fine porterà a un cambiamento nelle attenzioni delle persone o se il vuoto sarà inevitabilmente riempito da un’altra app di contenuti a breve termine.
L’era odierna del marketing auto-consapevole è una testimonianza dell’evoluzione della pubblicità nei media visivi, in cui i marchi comunicano valori e personalità, essendo trasparenti e confrontandosi con le persone.

author avatar
Patrick Fasolis

Leave a comment

Progettiamo comunicazione

Iscriviti alla nostra newsletter. Niente spam, promesso!
Socials
La comunicazione fa la differenza

ScopriNetwork S.r.l.® Copyright 2023 All Rights Reserved © – P.IVA 12850490017 – PRIVACY & COOKIE POLICY

Scrivici
Possiamo aiutarti?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?